· 

L'amore è eccesso

 

L'amore è eccesso. La storia di Fedra, liberamente tratta da “L'amore prima di noi” di Paola Mastroccola

 

L’eroe della vicenda è il bellissimo Ippolito, figlio di Teseo e dell’amazzone Antiope, che fa voto alla Dea della caccia, Artemide, di eterna fedeltà promettendole, incautamente, di non pensare ad altra donna. Ma Afrodite, Dea dell’amore, ne rimane offesa e insinua nel cuore di Fedra, seconda moglie di Teseo, un amore folle e incontrollabile nei confronti del figliastro.

Fedra, respinta, si ammala d’amore, consumandosi fin quasi a morirne. La nutrice fa sapere a Ippolito che la sua padrona lo aspetta trepidante e che solo lui le potrebbe ridare la voglia di vivere ma il casto giovane, anche sapendo che è la moglie di suo padre, si rifiuta, devoto solo ad Artemide e dispregiatore dell’amore.

Fedra, non corrisposta, s’impicca ma in una sua mano stringe un biglietto in cui accusa della sua morte Ippolito incolpandolo di averla violentata. Teseo, al colmo dell’ira chiede al Dio Poseidone di uccidere il figlio, che intanto del tutto invano cercava di professare la sua assoluta estraneità ai fatti. Viene espulso dal paese e un leone marino fa impazzire i cavalli che lo trascinano a morte. Muore e resuscita grazie ad Artemide, per diventare poi, alla fine dei suoi giorni, una costellazione: il segno in dell'Auriga.

 

Come esprimere una passione che non trova neanche un nome?

 

Tacere è impossibile. Ma parlare è un rischio, la parola storce ogni sentire, lo sottomette al dominio della chiarezza. Per questo ci sono sentimenti che dovrebbero restare inespressi, perché sono al di là di ogni possibile espressione. Inevitabilmente Fedra confessa alla sua nutrice qualcosa che si avvicina al vero, ma che lo tradisce: dice di amare Ippolito. Parole troppo scarne, troppo chiare. Le aprono un baratro.

La verità trova le sue vie, è acqua tra le pietre. La verità è fragile, va protetta... Le parole una volta che sono uscite riempiono il mondo, lo cambiano.

E certi amori, hanno bisogno di non essere mai parola.

Un amore comprende, nel disegno, non lascia fuori. Fedra ha solo provato a immaginarlo, quell'amore, quando ha visto Ippolito.

Ma è amore quando si sogna che il tempo si dilati e prenda l'universo intero?

 

Scrivi commento

Commenti: 0